Dubai

Quartiere artistico di Alserkal ad Al Quoz

Quartiere artistico di Alserkal ad Al Quoz http://www.visitdubai.com/it/articles/al-serkal-district-al-quoz 20160829T113120:636080670807075397 20161108T190445:636142286856836315 Gallerie d'arte a Dubai Da area trascurata, piena di magazzini, di un tempo a uno degli hub creativi emergenti più cool del Medio Oriente, il quartiere artistico di Al Quoz a Dubai ne ha fatta di strada. Intrigante miscuglio di artisti, personale che lavora nei magazzini ancora attivi, creativi e assidui frequentatori delle palestre dell'area, il quartiere offre un'atmosfera autentica al visitatore. Il suo cuore pulsante, l'Alserkal Avenue, ospita eventi d'arte eclettici, infiniti pop-up store, gallerie all'avanguardia e, ora, persino un piccolo teatro. L'evoluzione di un quartiere in hub cittadino, artistico ed eclettico

Da area trascurata, piena di magazzini, di un tempo a uno degli hub creativi emergenti più cool del Medio Oriente, il quartiere artistico di Al Quoz a Dubai ne ha fatta di strada. Intrigante miscuglio di artisti, personale che lavora nei magazzini ancora attivi, creativi e assidui frequentatori delle palestre dell'area, il quartiere offre un'atmosfera autentica al visitatore. Il suo cuore pulsante, l'Alserkal Avenue, ospita eventi d'arte eclettici, infiniti pop-up store, gallerie all'avanguardia e, ora, persino un piccolo teatro.



Il quartiere emergente più cool del Medio Oriente


Il quartiere artistico di Alserkal si è affermato come una delle enclavi artistiche più influenti di Dubai. Quello che era iniziato come un piccolo complesso di 20 gallerie d'arte, ricavate all'interno degli spazi che un tempo erano adibiti a magazzini, è oggi diventato un vero e proprio hub di oltre 46.000 metri quadrati in cui si fondono arte, gastronomia, moda e musica con un programma completo di eventi culturali come Art Dubai e Art Nights. Una volta completato, il quartiere artistico di Alserkal ospiterà oltre 94 spazi contemporanei, tra cui il Concrete Project Space , un locale multifunzionale, progettatto da Rem Koolhaas e a opera degli architetti olandesi di fama mondiale dell'OMA, che dovrebbe essere inaugurato a inizio 2017. 




Le gallerie


Uno dei principali obiettivi del quartiere è non soltanto quello di stimolare il panorama artistico della regione, ma anche di creare un'atmosfera simile a quella che si trova nei quartieri artistici più celebri al mondo come Shoreditch a Londra e Meatpacking a Manhattan.
Il primo spazio ad aprire nel quartiere artistico di Alserkal è stato il siriano Ayyam Gallery, nel 2008, che rappresenta uno dei protagonisti del quartiere per il suo impegno nei confronti dei problemi della regione. Nota per il sostegno agli artisti siriani che, nelle loro opere, affrontano tematiche come la guerra e l'identità, la galleria ha aperto un secondo spazio nel quartiere all'inizio di quest'anno.
The Third Line è il regno di Monir Shahroudy Farmanfarmaian, divenuta, lo scorso anno, la prima artista iraniana le cui opere sono state esposte in una mostra personale al Museo Guggeinheim di New York. Un dialogo tra culture che continua con l'apertura lo scorso anno della prima galleria di un'artista newyorkese a Dubai, la Leila Heller Gallery.
La Green Art Gallery ospita, invece, artisti contemporanei ed emergenti provenienti da Medio Oriente, Turchia, Asia meridionale e altre aree. Impegnata attivamente nel lancio di artisti della regione, la galleria ha contribuito a fare di Dubai il cuore pulsante della cultura nel Medio Oriente.
Meritano attenzione anche i nuovi arrivati, pronti a portare nuova linfa artistica al quartiere. Tra questi El Seed, il primo studio per l'artista locale di "calligraffiti" eL Seed, ha aperto le porte in un momento di grandissima attenzione per la street art a Dubai. E per cambiare completamente contesto, alla Jean Paul Najar Foundation potrete ammirare una collezione privata di opere post-minimaliste europee e americane dagli anni '60 agli anni '90. 


al-quoz-art-district

Concept space


Arte, moda e design si incontrano a The Cartel, il motore creativo e visionario di Dubai che, tra un abito e l'altro, ospita mostre per esplorare la relazione tra arte e moda. Dall'altro lato della strada, la M.A.D. Gallery di Dubai offre un altrettanto singolare viaggio nell'arte cinetica e della meccanica.
A questi, si aggiungerà presto Chi-KA, per abaya in stile kimono, e a gennaio ha già aperto la boutique scandinava di design e lifestyle Ikon House. Bisognerà aspettare ancora un po', invece, per The FlipSide, il primo negozio dedicato ai vinili di Dubai, nonché per il laboratorio di gioielleria déco su misura The Jewel Teller.


al-quoz-art-district

Pausa gastronomica


Tra la moltitudine di ristoranti pop-up che popolano l'area tutto l'anno, l'A4 offre un bar per restare sempre connessi e un work-space creativo. Da poco, tra i bar permanenti, si annovera anche il Wild and The Moon, un locale dove troverete spremute fresche e snack genuini, colazioni e pranzi crudisti a base di piante e caffellatte con curcuma. A breve dovrebbero inoltre aprire i battenti, all'interno del quartiere artistico di Alserkal, il concept store Hapi, che unisce cibo nutriente ed esercizio fisico, e il caffè Nightjar, che offrirà una "cucina per la gente" e un bar personalizzato per gustare un buon caffè espresso accompagnato da un calendario musicale con appuntamenti regolari. Una volta aperta, la fabbrica del cioccolato Mirzam Chocolate Factory a tema mediorientale sarà il luogo ideale per osservare da vicino la produzione di cioccolato artigianale.


al-quoz-art-district

In zona


Per essere un quartiere di vecchi magazzini, l'area ha moltissimo da offrire. Dietro l'angolo si trova uno dei locali più celebri per il caffè di Dubai, Tom and Serg, dove si affollano gli abitanti dell'area nei fine settimana. E sulla strada a ridosso di Alserkal Avenue troverete Bounce, un centro indoor per entusiasmanti salti sui trampolini dove potrete lasciare i vostri bambini per recarvi in una delle fantasmagoriche palestre o in uno dei tanti centri sportivi della zona, tra cui il centro di arrampicata indoor Rock Republic, l'Adventure HQ a Times Square, la palestra urbana 24 Fitness o The Warehouse Gym.


al-quoz-art-district
843
Italian Dubai Corporation of Tourism & Commerce Marketing
Scopri anche:
Garderobe Fashion Boutique a Jumeirah, Dubai Mete per lo shopping a Dubai
Garderobe Fashion Boutique a Jumeirah, Dubai
Affari all'insegna dello stile vintage da Garderobe
JA Jebel Ali Golf Resort Fate uno swing
Giocate come dei professionisti
Giocate a golf al JA Jebel Ali Golf Resort
La Ritz Carlton Spa Destinazione spa a Dubai
Rilassatevi e rigeneratevi
Ringiovanite alla Ritz Carlton Spa
Kite beach Le meraviglie di Dubai
Domate le onde
Fate surf a Kite Beach
LIME Spa Destinazione spa a Dubai
Un viaggio nel relax
Rifugiatevi nella LIME spa