Dubai
Lavorare a Dubai http://www.visitdubai.com/it/articles/working-in-dubai 20150819T080508 20161108T185746:636142282667426258 Vivere qui Oltre il 90% della forza lavoro di Dubai è costituita da espatriati, quindi ogni luogo dell'Emirato (scuole, ospedali, ristoranti, golf club) è progettato per ospitare un gran numero di emigrati provenienti da tutto il mondo. Abbiamo intervistato due giovani che vivono e lavorano a Dubai per capire come la città favorisca il benessere dei suoi lavoratori. 

Vivere a Dubai, il catalizzatore della forza lavoro

Un paradiso fiscale assolato, moderno, progressista e cosmopolita: non è difficile capire perché centinaia di migliaia di persone da tutto il mondo si siano trasferite a Dubai. 


Nell'Emirato risiedono persone con oltre 200 nazionalità diverse e qui gli espatriati alla ricerca di un luogo insolito e interessante dove vivere e lavorare trovano pane per i loro denti. I due terzi della popolazione hanno un'età compresa tra i 20 e i 39 anni, il che dà alla città un'atmosfera giovane, ottimista e piena di energia. 

Un melting pot di tendenze dell'Oriente e dell'Occidente, che attira influenze da ogni parte del mondo, Dubai offre ai suoi abitanti una panoramica di quasi tutte le culture per quanto riguarda lo shopping, la gastronomia e la vita quotidiana. È una delle città più sicure al mondo e mette a disposizione dei suoi residenti servizi sanitari ed educativi di buona qualità, oltre a infrastrutture moderne che garantiscono un livello di vita confortevole: per questo, le persone che vivono qui sono tra le più felici al mondo. Secondo l'Autorità per lo sviluppo della comunità gli espatriati occidentali hanno valutato il proprio livello di felicità con un voto medio di 8,5 su 10.

Per molti l'attrattiva principale del vivere qui è costituita dalle opportunità offerte. Dubai è una base eccellente per scoprire il resto del mondo, a sole otto ore di aereo dai due terzi della popolazione mondiale. 

La posizione di Dubai nel Golfo ha portato il nostro Emirato a essere un hub globale non solo per i viaggi e il turismo, ma anche per gli affari e il commercio. Molte aziende internazionali hanno la sede centrale regionale a Dubai e portano alla città esperienza di livello mondiale, posti di lavoro e nuove opportunità. 

Ecco le esperienze di due residenti, uno nato a Dubai e l'altro arrivato nell'Emirato per scelta:



L'artista nata a Dubai: Dallal Ahmed


La ventisettenne Dallal ha studiato Comunicazione visiva all'American University di Dubai e adesso pratica la sua arte in città. 

"La vera bellezza di Dubai non è solo nei suoi magnifici edifici o nel suo modo lussuoso di vivere. È la sua anima a renderla irresistibile. Chi si innamora profondamente di Dubai si affida a questo suo pulsare, a questa atmosfera animata che dà vita alla nostra bella città. 

"Il motivo principale è la moltitudine colorita di culture diverse che hanno fatto di Dubai la loro casa. Questa comunità variegata di espatriati è uno degli elementi chiave che rendono Dubai una 'piccola-grande città' così unica.  L'integrazione di tutte queste culture in una città che offre quasi tutto ciò che chiunque possa desiderare, quali che siano le sue origini, fa sì che installarsi a Dubai sia una sana esperienza umana. Impariamo così tanto gli uni dagli altri e prosperiamo tutti insieme.

"Come essere umano e come giovane donna emiratina, mi sento estremamente fortunata di poter vivere in un ambiente come questo. Credo che mi abbia permesso non solo di ampliare le mie prospettive, ma anche di diventare più coscienziosa e mondana. In qualità di artista, per le mie opere traggo quasi sempre ispirazione da questa marea di sfaccettature che costituiscono Dubai. 

"Dubai un tempo veniva chiamata danat al dunya, che potrebbe essere tradotto come "la più grande perla del mondo", ma la nostra città è davvero una perla!"


living-working-dubai-expats-locals-Dallal


L'espatriato britannico: Ibrahim Ahmed


Anche lui ventisettenne, Ibrahim è un PR professionista originario del Regno Unito. Ha vissuto e lavorato negli EAU per cinque anni e adesso vive nella zona Tecom di Dubai. 

"Oltre a esserci il sole e a fare caldo tutti i giorni, è un posto rilassante in cui vivere. Dubai ospita un sacco di attrazioni diverse in una sola città, facendoti sentire come se fossi sempre in vacanza.

"Ho iniziato la mia carriera di PR qui e negli ultimi quattro anni ho lavorato per clienti eccezionali, su progetti ed eventi eccezionali, cosa che non avrei potuto fare altrove. Dubai è detta "il paese delle opportunità" ed è il luogo in cui davvero si possono trasformare i sogni in realtà.

"A Dubai è già presente ogni tipo di attività, quindi chi voglia aprire bottega qui dovrà essere creativo, pensare fuori dagli schemi e portare qualcosa di nuovo che nessun altro abbia già fatto (oltre a ricorrere a un buon PR professionista!)."


living-working-dubai-expats-office-business

707
Italian Dubai Corporation of Tourism & Commerce Marketing
Scopri anche:
One&Only Spa L' hammam a Dubai
Rilassatevi. Riequilibratevi. Ricaricatevi.
Ristorate il vostro spirito all'One&Only Royal Mirage Spa
Kinokinuya Scoprite le boutique di Dubai
La luce della cultura
Leggete i capolavori mondiali da Kinokuniya
Museo delle Perle - Museo delle perle Emirates NBD Musei di Dubai
Museo delle Perle - Museo delle perle Emirates NBD
Visitate il Museo delle perle
Qbara Restaurant al WAFI Fort, Dubai Le tendenze culinarie più in voga
Qbara Restaurant al WAFI Fort, Dubai
Cena in stile arabo al Qbara Lounge
Mercato Shopping Mall Maniaci dello shopping, unitevi!
Lo shopping in stile rinascimentale
Visitate il Mercato Shopping Mall