Dubai

Dinamica Dubai

Cosa rende il nostro Emirato l'economia di spicco del Medio Oriente?


Un recente sondaggio sulle 300 principali economie metropolitane al mondo, tra cui figurano New York e Londra, ha posizionato Dubai al quinto posto per il suo aumento di redditi pro capite e per la forte crescita dell'occupazione.

Questi risultati economici mostrano la capacità che ha Dubai di trasformarsi grazie a idee ambiziose, grinta e buona fortuna. 

La potente combinazione di libertà economica e di politiche economiche strategiche, assieme alle forze della modernizzazione e della tecnologia, hanno trasformato l'Emirato in un luogo di prosperità e stabilità

Nel 2014-2015 il World Economic Forum ha posizionato gli EAU al 12° posto su 144 economie e li ha messi in vetta alla sua classifica dei paesi più competitivi del Medio Oriente. 

Nel 2015 il Fondo Monetario Internazionale ha descritto gli EAU come una delle economie più diversificate e competitive del Medio Oriente. Eppure le fonti del successo di Dubai rimangono curiose.

Nonostante l'idea diffusa che il suo benessere si basi sull'esportazione del petrolio, questa contribuisce solo al 6% delle sue entrate.

Il patrimonio di Dubai era costituito da un deserto sabbioso con riserve piuttosto ridotte di petrolio e gas. 

Se le riserve petrolifere totali degli Emirati Arabi Uniti sono stimate a 98 miliardi di barili, Dubai ne detiene quattro miliardi, mentre la maggior parte si trova nel vicino Emirato di Abu Dhabi. 

Attualmente, nel 2015, Dubai è una metropoli globale costituita da incredibili grattacieli, colossali progetti per infrastrutture urbane e una forza lavoro globalizzata.

Oggi produce ricchezza in un'ampia gamma di settori diversificati: commercio all'ingrosso e al dettaglio, trasporti, comunicazioni, industria manifatturiera, beni immobili, edilizia e turismo.


Aerial_Dubai_shutterstock_227249083

Tali settori hanno spinto il tasso di crescita annuale dell'Emirato a più del 4% nel corso degli ultimi anni, risultando il migliore della regione.

Dubai attualmente è tra le cinque migliori città per la finanza, la logistica, il turismo e il commercio e sta cercando di diventare il centro dell'economia islamica mondiale.

Il suo successo si basa sulla sua fortunata posizione geografica, sul suo atteggiamento aperto all'immigrazione e agli investimenti esteri e su un approccio strategico allo sviluppo, che punta su infrastrutture e innovazione.

La sua posizione, al punto di incrocio tra Asia, Africa ed Europa, ha contribuito a trasformare Dubai in una piattaforma per tali mercati, in un centro per investimenti e in una destinazione turistica.

Il successo è stato favorito anche dal suo atteggiamento aperto all'immigrazione e agli investimenti esteri, dall'adozione delle tecnologie per la comunicazione e dal rispetto dell'economia basata sulla conoscenza.

Le sue infrastrutture non hanno paragoni e la città ospita alcuni tra i grattacieli, i palazzi di uffici, gli ospedali e le strade statali più sbalorditivi al mondo.

Per quanto riguarda la logistica, il porto di Jebel Ali è il più vasto porto artificiale al mondo e il Dubai International Airport è il terminal più frequentato al mondo per numero di passeggeri.


ShadowPP-DTCM13-1233

Anche le principali filiere del commercio mondiale si incrociano a Dubai, facendone uno dei principali punti di scambio tra Oriente e Occidente.

L'impegno nella crescita economica e nella ricettività di diverse tendenze e pratiche culturali ha spinto nuovi modi di fare affari e di attrarre investimenti. 

Il successo di Dubai è dovuto anche all'applicazione di idee strategiche sullo sviluppo economico alle energie del settore privato.

L'impatto pratico di tali idee strategiche, definito nel Piano Strategico di Dubai 2021, è stato profondo.

Una delle idee principali era la determinazione di Zone Franche, per riunire in un unico luogo gli imprenditori operanti nello stesso settore.

Dubai dispone di oltre 20 Zone Franche che offrono agli investitori stranieri la proprietà totale dei diritti, incentivi fiscali e il diritto completo di rimpatrio dei capitali e dei profitti. Inoltre non ci sono imposte sui redditi delle persone fisiche.

Queste zone coprono ogni aspetto della moderna attività e innovazione industriale, dall'informatica alla sanità, dalla ricerca farmaceutica ai semiconduttori e all'industria, dai media alla finanza.

La Zona Franca di Jebel Ali ospita 7100 aziende; il Dubai International Finance Centre è il più grande centro di servizi finanziari tra Singapore e l'Europa; e la Silicon Oasis ospita alcune delle principali aziende informatiche al mondo.

La miriade di forze che sostengono il successo economico di Dubai continua ad attrarre l'attenzione di investitori stranieri, che vedono nell'Emirato un elemento chiave nel commercio e nella finanza globale, oltre che un centro innovativo per gli imprenditori.

Scopri anche:
The Beach - JBR Beach, bar, ristoranti e negozi Maniaci dello shopping, unitevi!
The Beach - JBR Beach, bar, ristoranti e negozi
Godersi la vita all'aperto al The Beach
15% di sconto sul safari notturno a Dubai Offerte
15% di sconto sul safari notturno a Dubai
15% di sconto su un campeggio lussuoso, elegante e all-inclusive nel cuore della DDCR
Burj Khalifa Le meraviglie di Dubai
In diretta da Dubai
Visitate il Burj Khalifa
Beachcombers Restaurant - Ristoranti asiatici a Dubai Le tendenze culinarie più in voga
Beachcombers Restaurant - Ristoranti asiatici a Dubai
Una cena in famiglia al Beachcombers
IMG Worlds of Adventure Le meraviglie di Dubai
IMG Worlds of Adventure
Preparatevi all'avventura più emozionante della vostra vita