Questo elemento fa parte della tua Lista Preferiti!

Accedere o creare un account per salvare i preferiti e ricevere consigli personalizzati.

AccessoRegistrati

Accedi per mettere "mi piace"

Accedi o registrati per mettere "mi piace" a questo contenuto

AccediRegistrati

Porta d'accesso al commercio globale

Play video

Con la sua posizione allo snodo tra Oriente e Occidente, Dubai è un hub futuristico e fiorente per il commercio globale.

Andate alla sezione

Porte aperte sul mondo

L'iperconnesso emirato funge come centro nevralgico per migliaia di miliardi di dollari in affari e investimenti verso Medio Oriente, Europa, Africa, India, Asia e oltre.

La sua posizione strategica a livello globale, unita a politiche favorevoli alle imprese e a infrastrutture all'avanguardia, hanno contribuito a rendere Dubai una delle principali potenze commerciali, finanziarie e del settore e-commerce.
Play video

Dubai guida gli studi sul pensiero esponenziale

Una porta d'accesso al mondo
Con 2,5 miliardi di persone che vivono a meno di quattro ore di volo e 5 miliardi di persone che vivono a massimo otto ore di volo, la città offre anche una porta d'accesso ineguagliabile verso i principali mercati mondiali emergenti e in crescita.

Commercio globale

 Il volume del commercio estero non petrolifero di Dubai, importante polo commerciale e capitale delle riesportazioni, è aumentato del 10% su base annua (YoY) nella prima metà del 2021, raggiungendo un valore pari a 48 milioni di tonnellate. La Cina è stata il primo partner commerciale di Dubai con scambi per 23,6 miliardi di dollari, seguita dall'India con 18,27 miliardi e dagli Stati Uniti con 8,7 miliardi.

US$30 Mrd

Valore delle esportazioni

Il valore totale delle esportazioni in partenza da Dubai è aumentato del 45% nella prima metà del 2021.

US$196,5 Mrd

Commercio estero non petrolifero

Il valore del commercio estero di Dubai è aumentato del 31% su base annua nella prima metà del 2021.

Partner commerciali

La Cina è il primo partner commerciale di Dubai e, nel 2019, ha contribuito per un valore pari a US$ 29 miliardi all'economia, con un aumento del 6% rispetto all'anno precedente.

L'India è il secondo partner commerciale e ha contribuito per oltre US$ 27 miliardi, con una crescita del 16%, seguita dagli USA con US$ 15,5 miliardi e dalla Svizzera con US$ 12,7 miliardi. Il Regno dell'Arabia Saudita si riconferma come il maggiore partner commerciale arabo di Dubai. Il paese è stato il quinto partner di Dubai a livello globale e, nel 2019, si sono registrati scambi commerciali per un valore superiore a US$ 11 miliardi.

Cina

US$23,6 Mrd

Nella prima metà del 2021 la Cina è stata il primo partner commerciale di Dubai

India

US$18.27 Mrd

L'India è il secondo partner commerciale di Dubai dal 2019.

Stati Uniti

US$8.7 Mrd

Dal 2019, gli USA sono il terzo partner commerciale di Dubai.

Arabia Saudita

US$8,3 Mrd

Il Regno dell'Arabia Saudita è il quarto partner commerciale di Dubai.

Svizzera

US$6,75 Mrd

La Svizzera è il quinto partner commerciale di Dubai dal 2019.

Il centro della logistica

Il settore della logistica concorre per oltre il 14% al PIL di Dubai ed è prevista una crescita per questo settore del 4% da qui al 2022. Tramite investimenti importanti nelle infrastrutture dei trasporti e nelle capacità logistiche, la città è diventata una porta d'accesso principale nella regione e una zona di riesportazione per i beni di consumo lungo la rotta commerciale tra Europa ed Estremo Oriente. Dubai si è classificata tra i primi 5 hub di spedizione del mondo, stando all'ultima edizione dell'International Shipping Centre Development Index. Secondo questo report, Dubai, sostenuta da un'eccellenza legale e legislativa, è nota per le sue infrastrutture avanzate, le sue capacità marittime e logistiche di prim'ordine, e per un ambiente competitivo favorevole agli scambi commerciali, alle imprese e agli investimenti.

DP World

Porto più trafficato

Il Porto di Jebel Ali ha gestito 13,5 milioni di TEU nel 2020, diventando così il nono porto più trafficato al mondo.

Hub aeronautico

La città è anche un hub aeronautico di prim'ordine, che funge da iper-mobilizzatore per il commercio e la logistica. L'Aeroporto Internazionale di Dubai è stato l'aeroporto più trafficato del mondo nel 2019, per il sesto anno consecutivo.

passenger-airline-travel-white icon

86 milioni

passeggeri via DXB

Nel 2019, l'Aeroporto Internazionale di Dubai ha accolto 86 milioni di passeggeri.

finance-money-growth-white2 icon

118 milioni

passeggeri entro il 2023

Si stima che il progetto di espansione porterà l'Aeroporto Internazionale di Dubai a passare da 90 milioni di passeggeri all'anno a 118 milioni entro il 2023.

160 milioni

passeggeri via DWC

Una volta terminato, l'Aeroporto Internazionale Al Maktoum potrà accogliere annualmente 160 milioni di passeggeri.

tonnes-of-cargo-white icon

12 milioni

tonnellate di merce

Si calcola che l'Aeroporto Internazionale Al Maktoum, una volta terminato, sarà in grado di trasportare annualmente 12 milioni di tonnellate di merce.

Il boom delle esportazioni verso l'Africa

In occasione del 5° Global Business Forum Africa svoltosi alla fine del 2019, si è rilevato che gli EAU hanno un immenso potenziale di raddoppiare le esportazioni verso l'Africa con prodotti come la gomma e lo zucchero.

Si prevede che lo scambio commerciale di prodotti non petroliferi di Dubai con il continente africano superi i 272 miliardi di dollari nel periodo 2011-2019. Oltre 21.000 sono le società africane attualmente registrate presso la Camera del Commercio e dell'Industria di Dubai

Aeroporto Internazionale di Dubai

Informazioni e articoli correlati

Perché Dubai

Scoprite perché Dubai è un hub globale per il business e gli investimenti.

Iscriviti alla newsletter

Ricevi direttamente per e-mail le ultime notizie e gli ultimi aggiornamenti da Business in Dubai

Tutte le informazioni fornite verranno trattate in conformità con la nostra Informativa sulla privacy.