Questo elemento fa parte della tua Lista Preferiti!

Accedere o creare un account per salvare i preferiti e ricevere consigli personalizzati.

LoginRegistrati

Accedi per mettere "mi piace"

Accedi o registrati per mettere "mi piace" a questo contenuto

AccediRegistrati

Arte e cultura

11 luoghi di cultura da scoprire a Dubai

Mohammed Kazim

Mohammed Kazim

Amante della cultura

Mon, August 24, 2020

Dubai è una città con una sua anima, dove ogni quartiere ha una sua identità. Seguite l'esperto di cultura Mohammed Kazim che sottolinea per voi i luoghi imperdibili da scoprire.

Mohammed Kazim

Mohammed Kazim

Amante della cultura

Dubai è una città con una sua anima, dove ogni quartiere ha una sua identità. Seguite l'esperto di cultura Mohammed Kazim che sottolinea per voi i luoghi imperdibili da scoprire.

1

Il quartiere storico di Al Fahidi

Fate un salto indietro nel tempo con una visita al Quartiere storico di Al Fahidi, che un tempo era una zona importante dal punto di vista amministrativo e commerciale e oggi offre uno scorcio sulla Dubai del tardo XIX e primo XX secolo. Scoprite l'architettura tradizionale addentrandovi tra vicoli tortuosi e piazze baciate dal sole. Questa zona è ricca di musei, mostre e attività culturali. Inoltre vale sempre la pena di verificare se ci sono eventi speciali durante la vostra visita: Al Fahidi ospita molti eventi culturali tutto l'anno, come la Sikka Art Fair e l'Heritage Week. Non mancano anche tante caffetterie e case da tè tradizionali dover fermarvi per gustare l'atmosfera vecchio stile.

2

Il Suk dei tessuti

Un viaggio a Dubai non sarebbe completo senza una visita a uno dei suoi vivaci suk. Il Suk dei tessuti a Bur Dubai è il posto perfetto se cercate stoffe o anche se volete soltanto godervi i colori di questo spazio. Qui troverete centinaia di rotoli di stoffe grezze o ricamate, in un miscuglio di colori e di trame da far girare la testa. Ci sono anche tantissimi abiti pret-à-porter realizzati da stilisti locali.
3

Grande Moschea 

A pochi passi dal Suk dei tessuti, a Bur Dubai, si trova la Grande Moschea di Dubai. Costruita nel tradizionale stile islamico, è una struttura straordinaria che rappresenta il cuore della vita religiosa di Dubai. Rivestita di mosaici nei toni del blu e di intricati intagli geometrici, la moschea è un capolavoro di architettura; di notte, le spettacolari luminarie la rendono la moschea più fotografata di Dubai. Non lontano si trova la Moschea dell'Imam Ali, più comunemente nota come Moschea iraniana. Fondata dalla locale comunità iraniana, è un vero gioiello architettonico, con decorazioni ornate nello stile tradizionale fatimide e persiano.


Gli EAU ospitano anche una grande comunità Indù, e vale la pena visitarne il tempio, incastonato sopra il labirinto di vecchi negozi nei pressi della Grande Moschea. Costruito negli anni Cinquanta, è l'unico tempio indù dell'emirato e offre un ambiente di pace e serenità sia per i visitatori che per i fedeli.

4

Dubai Creek

Gli abra sono taxi acquatici a motore che traghettano i passeggeri tra Bur Dubai e Deira. Queste barchette tradizionali molto economiche (appena 1 AED a tratta) sono il modo migliore per scoprire la zona storica del Dubai Creek. Quando arrivate a Deira, raggiungete il famoso Suk delle spezie e immergetevi in un mondo ricco di colori e profumi che arrivano dagli angoli più lontani della terra.
5

Al Ustad Special Kebab

Per assaggiare la deliziosa cucina mediorientale, andate da Al Ustad Special Kebab nei pressi della torre di Musalla. Questo ristorantino iraniano offre autentici manicaretti dagli anni Settanta e ormai è diventato una specie di istituzione a Dubai. Si tratta di un locale dall'atmosfera accogliente e invitante, con le pareti decorate da fotografie colorate... e la griglia carica di deliziosi kebab.

6

Museo Al Shindagha

Accoccolato sulle rive del Creek, Al Shindagha è un quartiere storico dove la famiglia reale si stabilì all'inizio del XX secolo. Il Museo Al Shindagha, dedicato all'incredibile storia di Dubai e in senso più lato al patrimonio culturale degli Emirati, ospita la bella esperienza multimediale ‘Story of the Creek’, che racconta come la Dubai di oggi ha preso forma sulle rive del Creek. Nel museo si trova anche l'odorosa Perfume House, dove è possibile imparare a conoscere gli oli aromatici e i profumi tradizionali degli Emirati e il ruolo che hanno avuto nella vita religiosa e culturale del Paese.
7

Alserkal Avenue

Una visita a Alserkal Avenue vi permetterà di toccare con mano l'avanguardia culturale della Dubai moderna. Nel quartiere, inaugurato nel 2008, vive una comunità variegata e vivace di organizzazioni artistiche e aziende locali, con boutique, gallerie, caffetterie e spazi per performance. Lo studio di Tamashee, il nostro marchio arabo di calzature di alto livello, si trova proprio qui, e siamo felici di condividere questo posto con così tante persone e attività creative.
8

Caffetteria To the Moon & Back

Questa caffetteria di quartiere a Jumeirah, con le sue specialità, è decisamente una delle mie preferite. Oltre a servire ottimi caffè, è anche un punto di ritrovo per creativi e artisti locali. Prendete una tazza della vostra miscela preferita, prendete posto sui lussuosi divani e lasciatevi ispirare dalla cornice del locale, ispirata all'astronomia.
9

Al Safa Art & Design Library

La Al Safa Art & Design Library è una biblioteca costruita e creata specificamente per artisti e designer. Si trova su Al Wasl Road, in un notevole edificio contemporaneo pieno di eleganti sale lettura, gallerie d'arte, spazi di co-working e sale multimediali, oltre a una caffetteria. Un grande cortile aperto fa da sfondo in estate a recital e serate cinematografiche. È uno spazio davvero moderno che ispira artisti e visitatori alla creatività e alla riflessione.
10

Karama

Karama, che un tempo era la zona dove alloggiavano i militari, oggi è un quartiere piuttosto gentrificato, nonché una delle zone più popolate di Dubai. I suoi tanti ristoranti offrono un'ampia gamma di cucine etniche del subcontinente indiano, tra cui quelle del Gujarat, del Rajasthan e del Kerala. Ci sono anche elementi architettonici che vale la pena vedere, come gli edifici residenziali uniformemente bassi che caratterizzano gran parte del quartiere.
11

Hatta

Incastonata in cima alla splendida catena montuosa dell'Hajar, Hatta è diventata un centro nevralgico per attività all'aperto, come la mountain bike, il trekking e il kayak. Chi preferisce qualcosa di più culturale non può perdersi il fascino rustico dell'Hatta Heritage Village, un tradizionale paese di montagna ricostruito con cura per permettervi di scoprire com'era la vita rurale negli EAU prima dello sviluppo moderno. Qui gli edifici sono costruiti con materiali tradizionali come il legno, il fango e la pietra e all'interno sono arredati con pezzi autentici per riportare in vita il passato in modo vivido.

Rimani aggiornato

Ricevi gli ultimi aggiornamenti sulle cose da fare a Dubai

Tutte le informazioni fornite verranno trattate in conformità con la nostra Informativa sulla privacy.