Questo elemento fa parte della tua Lista Preferiti!

Accedere o creare un account per salvare i preferiti e ricevere consigli personalizzati.

LoginRegistrati

Accedi per mettere "mi piace"

Accedi o registrati per mettere "mi piace" a questo contenuto

AccediRegistrati

Ristorazione

Tutti i ristoranti di Dubai presenti nella lista World's 50 Best MENA

Tue, February 8, 2022

Sedici eccezionali ristoranti di Dubai sono riusciti a far parte dell'elenco dei migliori ristoranti di Medio Oriente e Nord Africa nella classifica resa nota da World's 50 Best. Ecco una carrellata con tutti i vincitori, in ordine di classifica.

Sedici eccezionali ristoranti di Dubai sono riusciti a far parte dell'elenco dei migliori ristoranti di Medio Oriente e Nord Africa nella classifica resa nota da World's 50 Best. Ecco una carrellata con tutti i vincitori, in ordine di classifica.

1

3 Fils

Vivete un'esperienza gastronomica chic e allo stesso tempo casual al 3Fils presso Jumeirah Fishing Harbour. Questo ristorante premiato, inserito nella cornice rustica del porticciolo con vista sul mare, è un'eccellente new entry sulla scena culinaria di Dubai. La cucina è asiatica moderna con influenze giapponesi. Nel menù troverete piatti invitanti come carpaccio di salmone, manzo wagyu, sushi e polpo cotto alla brace.
2

Zuma

Zuma è situato nel cuore della città di Dubai, nel DIFC, e ha superato la prova del tempo come una delle mete di alta gastronomia più apprezzate di Dubai. Il ristorante fonde metodi culinari contemporanei con i tipici sapori della tradizione giapponese, proponendo classici intramontabili come backcod marinato nel miso, branzino cileno e aragosta di Boston. Zuma è un ristorante pluripremiato, famoso per la sua arte di preparare gustosi piatti in un'atmosfera che supera ogni aspettativa.
4

Tresind Studio

Lo chef Himanshu Saini tesse storie con i suoi menù di degustazione, presentati finemente e speziati con a regola d'arte, che propone direttamente nel raffinato Tresind Studio. Nascosto da una porta discreta dietro al ristorante principale Tresind, questo ritrovo per veri intenditori può accogliere soltanto 18 commensali alla volta e propone un menù sfarzoso, disponibile in vari orari e con specialità presentate in maniera spettacolare. I suoi piatti innovativi e degni di una foto su Instagram sono tanto buoni quanto belli da vedere, e i temi cambiano a seconda delle stagioni in modo che i fan non si annoino mai. Un ristorante assolutamente da provare, per chi di cucina si intende davvero.
6

Orfali Bros Bistro

Tre fratelli, un unico sogno. All'Orfali Bros, locale di "bistronomia", i fratelli mettono in tavola creazioni che riflettono la loro comune passione per la buona cucina. Una volta provato, non potrete fare a meno di tornare per scoprire tutte le proposte di un menù che include piatti molto amati, come lo shish barak a la sgyoza (ravioli di manzo reinterpretati in chiave mediorientale), il salmone con miso e salsa tahini cremosa e le torrijas Umm Salah (toast francesi alla spagnola con spezie). Il ristorante sostiene l'agricoltura locale, per cui cercate i prodotti della zona inseriti in menù.
8

LPM

Viaggiate fino al sud della Francia direttamente dal LPM Restaurant, dove con tutta probabilità gusterete la migliore cucina francese di tutta Dubai. Chi l'ha già provata, conferma la fama del LMP Restaurant del DIFC Gate Village, sede emiratina della catena di caffetterie francesi nata a Nizza, che, sin dalla sua inaugurazione, ha scalato la vetta delle classifiche. Dopo aver assaggiato i piatti, non farete alcuna fatica a crederci. Il menù privilegia la cucina nizzarda, in cui il tocco mediterraneo si è evoluto lasciandosi ispirare dall'Italia.
10

Gaia

Il GAIA, una celebrazione di tutto ciò che è greco, nasce dalla collaborazione tra due icone locali di Dubai: Evgeny Kuzin del gruppo Bulldozer, attivo nel settore della ristorazione, e il rinomato chef Izu Ani. Conferendo un senso di convivialità alla tavolata, antipasti come la rinfrescante insalata di anguria, la melitzanosalata (salsa di melanzane affumicate), le foglie di vite ripiene e la feta al forno creano l'ambiente giusto per l'arrivo delle portate principali come il pesce, che sarà cucinato secondo i vostri desideri, i primi all'aragosta, le cotolette di agnello e altre specialità. Se venite a cena in gruppo, vi consigliamo di prenotare il tavolo dello chef al piano inferiore, accanto alla cucina, dove prende corpo la magia.
11

Il Borro Tuscan Bistro

Il Borro porta i sapori della Toscana in Medio Oriente con un'interpretazione in chiave moderna di una tradizione gastronomica millenaria. Il ristorante è stato inaugurato a Dubai da Ferruccio Ferragamo, figlio del celebre Salvatore, che ha voluto così diversificarsi dalla tradizione di famiglia, ispirandosi questa volta alla loro tenuta in Toscana.
13

Coya

Il COYA, uno dei ristoranti più interessanti di Dubai e caratterizzato dai suoi esotici sapori sudamericani e dall'atmosfera festosa, si è fatto notare sulla scena gastronomica di Dubai due anni dopo la sua inaugurazione londinese. Il menù di questo premiato ristorante peruviano è molto vario e propone un'interpretazione dinamica dei classici piatti sudamericani, compresi tacos, spiedini e sashimi, offrendo pasti ricchi di sapore.

16

Reif Kushiyaki

Lo straordinario chef locale Reif Othman, noto per le sue performance culinarie allo Zuma, oltre che in altri ristoranti famosi, si è messo in proprio riscontrando un enorme successo al Reif Japanese Kushiyaki. Questoristorante informale che si trova all'interno del Dar Wasl Mall di Jumeirah propone il tipico street food di Singapore. Ed è semplicemente fantastico! Avrete voglia di ordinare di tutto, dall'antipasto di spigola cruda ai lussuosi "sandos" di Sanchoku Wagyu, dal ramen fatto in casa e morbido come la seta alla sostanziosa terrina di riso con spigola, e se lo fate non ve ne pentirete!
18

Tresind

Fate mente locale sulle vostre conoscenze della cucina indiana e mettetele insieme alle fantasie culinarie più stravaganti per avvicinarvi alla filosofia di Trèsind. Questa elegante meta gastronomica, presso l'hotel Voco su Sheikh Zayed Road, sfoggia il binomio perfetto di stile e sostanza grazie al menù creativo nato dalla genialità dello chef Himanshu Saini. Trèsind sfoggia il binomio perfetto di stile e sostanza grazie al menù creativo nato dalla genialità dello chef Himanshu Saini.
20

Mimi Kakushi

Il Mimi Kakushi, situato all'interno del Restaurant Village del Four Season Resort Dubai di Jumeirah Beach, è in buona compagnia a fianco di ristoranti rinomati come il Coya e il Nusr-Et. Entrate e vi sembrerà di essere catapultati in un altro mondo, dove abbondano legno, dipinti d'epoca e sprazzi di verde per un'atmosfera quasi casalinga, mentre la musica jazz vi accarezza con i suoi toni nostalgici e gli chef preparano ad arte i loro piatti nella cucina a vista.
23

Lowe

Ogni dettaglio in questo locale contemporaneo è perfetto: l'elegante cucina a vista, l'estetica essenziale e, al centro, un forno a legna che ben si abbina allo stile di cucina. Un rapido sguardo al menù non rende per niente onore a quello che vi sarà servito. Gli ingredienti vengono combinati in modo sorprendentemente creativo in piatti che fondono tra loro sapori e generi in abbondanza per creare delle pietanze eccellenti che vi faranno venire voglia di tornare. Il LOWE ha anche vinto il premio come miglior ristorante sostenibile per l'uso creativo degli avanzi nel suo menù. 
LOWE
Ristorazione
29

Amazonico

Questo vivace ristorante è incredibilmente famoso e fa molto parlare di sé. Gli arredi verdeggianti in stile giungla sono proverbiali e vi faranno sentire immersi nella foresta pluviale, in un viaggio lungo il Rio delle Amazzoni. E i piatti non sono da meno, invitanti e deliziosi quanto il locale. C'è un menù a parte riservato al sushi, oltre a un lungo elenco di piatti creativi latino-americani, che vanno dalle zampe di rana fritte alle costine di manzo cotte a fuoco lento.
 
33

BB Social Dining

In questo simpatico locale troverete di tutto, tranne che la noia. I piatti in questo ristorante di tendenza del DIFC sono frutto dei migliori cervelli culinari e dei loro menù, resi più interessanti da bao, bowl, grigliate e spuntini super creativi, fantasiosi e deliziosi. Hummus di edamame e bao con granchio dal guscio morbido, tutti deliziosi e pensati con cura minuziosa. Non perdetevi neanche i sandos katsu e ordinate anche il baonut, imperdibile per chi ama i dolci.
35

Indochine

Indochine, uno dei locali più alla moda del DIFC, vanta una vegetazione lussureggiante e un'atmosfera molto chic. Qui troverete una rilassante zona lounge, una terrazza e un'elegante sala da pranzo. Questo ristorante franco-vietnamita, fondato a New York nel 1984, ha aperto i battenti a Dubai nel 2019 e da allora ha sempre riscontrato un grande successo. I piatti sono un'avventura gastronomica tutta da gustare. Non perdetevi le escargot con combava e citronella, i ravioli vietnamiti, il char sui di agnello o le croccanti banane fritte servite come dessert.

44

Hoseki

Troverete soltanto nove posti a sedere intorno al bancone in legno di questo ristorante dall'atmosfera intima del Bvlgari Resort, dove siete invitati a vivere un'esperienza giapponese realmente autentica. I riflettori sono puntati sul sushi con un menù di varie portate ideato giorno per giorno dallo chef a seconda del pescato più fresco, accompagnato da un pizzico di wasabi piccante grattugiato al momento. Un ristorante per veri intenditori che si vogliono risparmiare un viaggio a Tokyo.

Rimani aggiornato

Ricevi gli ultimi aggiornamenti sulle cose da fare a Dubai

Tutte le informazioni fornite verranno trattate in conformità con la nostra Informativa sulla privacy.